Viewport_bg
Modulistica Newsletter Eventi Fattura_elettronica Registro_imprese verifichePA Nuova Visura Nuova Visura

AVVIO PROCEDIMENTO CANCELLAZIONE INDIRIZZI PEC IRREGOLARI

 

Con Direttiva del 27 aprile 2015 il Ministero dello Sviluppo Economico, d’intesa con il Ministero della Giustizia, ha confermato l’obbligo per ogni impresa (individuale o societaria) di munirsi di una casella di posta elettronica certificata (PEC), di iscrivere il relativo indirizzo PEC nel registro delle imprese, e di mantenerlo attivo.

 

In applicazione della direttiva indicata, il Conservatore del registro imprese della Camera di Commercio di Ragusa, con determina n. 2 del 15.02.2017, ha disposto l’avvio del procedimento di cancellazione d’ufficio delle PEC risultanti inattive/ scadute/ revocate/ non univoche.

 

A decorrere dal 20.02.2017 sono assegnati giorni 30 affinché le imprese, che risultano titolari di un indirizzo PEC scaduto/revocato/inattivo o non univoco, dovranno comunicare il nuovo indirizzo PEC. Decorso detto termine ed effettuati i controlli incrociati, l’ufficio del Registro delle Imprese trasmetterà al Sig. Giudice del Registro, l’elenco delle imprese che non hanno ottemperato a detto obbligo, per l’adozione del provvedimento di cancellazione d’ufficio dell’indirizzo PEC. Conseguentemente a ciò saranno applicate le procedure sanzionatorie previste dalla norma.

 

Si allega al presente avviso la determina del Conservatore n. 2/2017 e l’elenco delle imprese il cui indirizzo di posta elettronica alla data del 31.12.2016 risulta non conforme.  

Determina Conservatore n. 2/2017

Elenco PEC irregolari al 31.12.2016