Black Friday, il tuo e-commerce è pronto?

Ci siamo quasi, ancora pochi giorni e arriverà il Black Friday, la giornata in cui si potranno effettuare acquisti a prezzi davvero molto convenienti. Per quella data è necessario avere tutto pronto, anzi, meglio da qualche giorno prima, in modo da far sapere al proprio pubblico che troveranno ciò che gli occorre a prezzi ribassati. E il tuo e-commerce è pronto per il Black-Friday?

Black Friday, fai decollare il tuo fatturato

Se da una parte questo 2020 è un anno da dimenticare per via del covid, dall’altra abbiamo assistito a un fenomeno davvero interessante per gli e-commerce: un vero e proprio boom di acquisti online. La logica vuole che la causa sia stata proprio il lock down e tutte le restrizioni a cui siamo andati incontro, ma l gente ha avuto modo di capire quanto sia efficace e sicuro ora questo modo di fare acquisti.

Se prendiamo i dati dello scorso anno, ci rendiamo conto che durante il Black Friday si è registrato un aumento giornaliero delle ricerche del 50% rispetto agli altri giorni dello stesso periodo e si stima che quest’anno si arriverà a sfiorare addirittura i 10 miliardi di dollari a livello globale.

Quel che è certo è che per chi ha un e-commerce o una vendita online si tratti di un’opportunità ghiotta da non perdere assolutamente. Ma nel concreto, cosa si deve fare per preparare un ecommerce per il black Friday? Ecco qualche suggerimento che tornerà sicuramente utile.

#1. Essere più veloce degli altri

La prima cosa che devi fare per trarre il massimo profitto dal Black Friday è giocare d’anticipo. Puoi sicuramente immaginare che anche tutti i tuoi concorrenti staranno affilando le armi e tu non devi farti cogliere alla sprovvista.

Secondo un sondaggio che è stato condotto negli ultimi anni, la metà dei consumatori inizia a cercare i prodotti di interesse qualche giorno prima del Black Friday. Infatti, se ci fai caso, i grandi i colossi della vendita online hanno iniziato già da qualche giorno a mettere in evidenze, con banner annunci i prodotti già in ribasso.

Altri ancora hanno dato la possibilità di prenotare i prodotti con lo sconto che diverrà effettivo il giorno del Black Friday. Insomma, le modalità sono diverse, ma tutte portano in un’unica direzione: anticipare tutti.

Inizia a proporre dei codici di sconto o delle offerte speciali e se vorrai creare una forte aspettativa attorno al tuo brand potrai mettere un banner con il conto alla rovescia.

#2. Attenzione particolare a foto e descrizioni

Per rendere eccellente l’esperienza d’acquisto del tuo pubblico, un consiglio utilissimo è quello di scegliere delle foto dei prodotti che siano perfette. Ottimizzale per il web, in modo che non rallentino il sito, e cerca di descrivere al meglio il prodotto. La gente, tendenzialmente, si basa sulle immagini, ma una scheda tecnica e una descrizione sono necessarie.

#3. Verifica che il sito sia performante

Verifica che il tuo sito sia performante, ovvero, che sia idoneo a ricevere tante visite tutte in una volta. Devi quindi controllare la velocità e la user experience. Sai perfettamente che la gente quando effettua acquisti sul web, normalmente, ha fretta. Se trova qualche intoppo, se il sito si blocca, se sono richieste più informazioni del dovuto, se devono registrarsi a mille servizi, mollano.

Inesorabilmente, inevitabilmente, lasciano l’acquisto e cercano quello che gli occorre altrove, anche se magari il prezzo è leggermente più alto. Immagina i giorni del Black Friday: gli utenti sono sommersi dalle pubblicità, figurati se poi si ritrovano a fare acquisti su un e-commerce lento o con un’interfaccia poco intuitiva.

Sistema tutto fin da ora e, soprattutto, metti particolare attenzione al metodo di pagamento, offri più possibilità e sottolinea che si tratta di metodi assolutamente sicuri. Infine, evidenzia quali siano le condizioni di reso, non sono è indice di serietà da parte dell’azienda, ma dà molta fiducia agli utenti.