I lavori più pagati in Italia

Nel delicato momento in cui i giovani si trovano costretti a scegliere una carriera per il futuro considerano diversi fattori. Tra questi fattori, si trova senza dubbio il potenziale stipendio. Nessuno infatti, o pochi, sono felici di intraprendere una carriera che apporterà un lavoro mal pagato. Comunque, non è sempre facile capire quali sono questi lavoro più pagati d’Italia. Infatti, ognuno di noi deve fare i conti con le credenze della tradizione. Secondo questa, gli impieghi più redditizi sono il medico, l’avvocato, il dirigente d’azienda. Tuttavia, le cose sono cambiate, e non poco, nel corso del tempo. Dunque, al giorno di oggi, non stupisce che le cose siano messe in modo molto diverso. In particolare, i lavori più redditizi sono cambiati rispetto ad alcuni anni fa. Ciò è particolarmente dovuto alla nascita di nuove categorie professionali, che hanno sbaragliato le vecchie e cambiato per sempre il mondo del lavoro.

In questo articolo, quindi, vedremo nel dettaglio quali sono le professioni più pagate. Inoltre, dato che alcune sono poco conosciute e diffuse, andremo a spiegare di cosa si occupano nello specifico.

I lavori più pagati in Italia: ecco quali sono

Vediamo quali sono i tre lavori più pagati nel nostro paese. Si tratta, ovviamente, anche dei lavori maggiormente richiesti al momento. Sono tutti lavori di recente “invenzione” ma sono destinati a restare sul mercato per moltissimi anni. Andiamo a scoprire quali sono.

  • l’Affiliate manager. Si tratta di una figura che gestisce in modo ottimale tutti i canali social, i siti web e i database dei clienti affiliati. Comporta quindi un’enorme mole di lavoro, che deve essere retribuita con uno stipendio adatto. Come se non bastasse, questo professionista si occupa anche della gestione e della coordinazione delle campagne pubblicitarie. Nella maggior parte dei casi, il suo stipendio proviene da una percentuale sugli incassi che fa guadagnare al cliente.
  • Il Growth Hacker. No, non si tratta di un hacker che diffonde virus o viola i dati dei computer altrui. Il suo compito è quello di analizzare il mercato digitale e attivare strategie di marketing che attirino il cliente. Inoltre, sa utilizzare bene il copywriting e scrive testi convincenti per il mondo di Internet.
  • Il Javascript Engineer. Javascript è un linguaggio di programmazione per siti web e l’ingegnere che lo conosce, si occupa proprio della visibilità dei siti web. In particolare, crea contenuti, migliora la struttura e facilita l’usabilità del sito da parte del cliente finale.

Top 5 dei lavori meglio retribuiti

Oltre ai tre lavori già citati, ci sono altre professioni che si guadagnano un posto nella top 5 dei lavori più pagati. Vediamo insieme quali sono e di cosa si occupano nello specifico.

  • Operativo import-export. Si tratta, forse, del lavoro più tradizionale tra quelli che abbiamo trattato fino ad ora in questa classifica economica. Chi lo esercita si occupa di gestire le bolle e le pratiche necessarie per trasferire merci e prodotti nel nostro paese e dal nostro paese.  Per questo professionista, le pratiche doganali non hanno alcun segreto. Per esercitare questa professione però occorre conoscere bene le lingue straniere e anche le leggi che regolano il trasporto merci nei vari paese. Può capitare che questo lavoratore debba contattare altri aeroporti in cui le merci sono bloccate a causa di alcune violazioni nel peso e nella quantità. Deve saper sbrogliare queste situazioni e non crearne di nuove.
  • Addetto alla dogana con patente doganale. Anche in questo caso, si tratta di un lavoratore che si occupa di trasporto di merci via mare o terra. Deve conoscere molto bene le norme che regolano l’entrata e l’uscita delle merci e farle rispettare attentamente.

Abbiamo visto gli impieghi più redditizi, ma quali sono gli investimenti attuali più convenienti? Scoprilo qui.